venerdì 30 settembre 2016

Resoconto delle donazioni per Amatrice


Come già anticipato, diamo conto delle donazioni  ricevute a favore delle popolazioni terremotate del centro Italia.

Incasso concerto Jazz e
donazioni durante concerto
Euro 485,00
Donazioni da chiese estereEuro 446,00
Donazioni su PayPalEuro 135,00
TOTALEEuro 1.066,00

A fronte di queste attività, la nostra chiesa ha speso circa 300,00 Euro, che sono stati liberamente offerti dai vari membri coinvolti nell'organizzazione così da non togliere nulla all'offerta per i terremotati.

Queste somme saranno devolute attraverso l'Alleanza Evangelica Italiana, presente già nel sisma dell'Aquila con opere di supporto attivo  alle popolazioni come  la  realizzazione del centro socio culturale "Pigliacelli", donato al comune di Tossicia (TE).

Ringraziamo tutti coloro che hanno liberamente donato, sia in danaro, sia in materiali, sia la propria arte per la realizzazione del concerto...ma non basta.

Il ricordo più vivo che ho di un post-terremoto sta nelle parole di un nostro membro di chiesa che raccontò, al ritorno da una delle zone distrutte in Umbria, di un anziano che lo aveva fermato e, con gli occhi umidi di lacrime, gli aveva detto:"Non ci lasciate! Quando ci siete voi non pensiamo a cosa abbiamo perduto, ma possiamo sentire parole di speranza per il futuro.".

E' per questo che la nostra chiesa ha sottoscritto, assieme a oltre quaranta tra organizzazioni e chiese evangeliche nazionali ed internazionali, un patto chiamato "Impegno di Borbona" (la città dove è stato redatto ed a pochi chilometri dall'epicentro del sisma), dove ci impegnamo a "non lasciare".

Il “non lasciare” è' un impegno morale che la nostra società tutta, dalle istituzioni ai singoli cittadini, deve onorare: nel nostro piccolo,ci impegniamo a non lasciare, perché "amare non è un sentimento, ma una azione.”

Marco

(Qui  potrete leggere l' "Impegno di Borbona")

martedì 6 settembre 2016

Conferenza "La potenza della preghiera e dell'intercessione" con il Pastore Jim Hill ______________ 9-10 Settembre 2016




La nostra chiesa ospiterà durante questo fine settimana una importante conferenza sul valore e la potenza della preghiera, specialmente quella di intercessione, e della sua efficacia sia nel piccolo che nel grande: sia nella vita di una persona, sia nella vita di una intera nazione.

La conferenza sarà tenuta dal Pastore Jim Hill, della Glen Ellen Community Church, in California.

Hill ha  maturato un'esperienza quasi ventennale con World Vision, un organizzazione umanitaria indipendente presente in più di 100 paesi del mondo (anche in Italia), dal 2007 si è dedicato all'opera pastorale  presso la Glen Ellen Community Church.

Avendo collaborato con credenti di circa 45 paesi del mondo, Hill ha vissuto e visto in prima persona come le preghiere, e in particolare l'intercessione, possano cambiare gli eventi al livello anche internazionale.


Nel libro “The Peacemaking Power of Prayer: Equipping Christians to Transform the World“ (La potenza della preghiera per portare la pace: equipaggiare i cristiani per trasformare il mondo), scritto insieme a John Rob, Hill racconta la sua esperienza di intercessione durante la guerra in Bosnia, in Cambogia e ancora Ruanda, capace di portare riconciliazione e perdono in quelle terre martoriate da guerre fratricide.

Jim Hill vuole condividere con noi ciò che ha imparato ed offrirci dei modi pratici per pregare per gli scenari nazionali ed internazionali. 

La conferenza sarà divisa in due giornate:

  • venerdì 9 settembre ore 20,30 - 22,00

      seminario dove Hill racconterà le sue esperienze;

  • sabato 10 settembre ore 20,30 - 22,00 

     workshop dove sarà possibile fare domande dirette ad Hill sui
     temi della preghiera e dell'intercessione.
Il pastore Hill sarà anche ospite come predicatore la domenica 11 settembre, durante il normale culto, dalle 10,30 alle 12,00.

L'ingresso alla conferenza è gratuito.

lunedì 5 settembre 2016

Giving for the earthquake victims from abroad




In the picture: the Sports Palace of Rieti (the main city nearby the affected area) transformed into a storage 
facility for humanitarian aid to those who survived the earthquake. Our church too sent stuff to this place!

The goal of our church for the victims of the earthquake that hit the central part of Italy is not just to give emotionally  during the emergency, but to give a long-term help to them especially when the spotlight of the media will be turned off.

To do so, we joined a large group of Italian as well as international organizations and churches co-ordinated by the Italian Evangelical Alliance (AEI), signing a pact to not give up helping until the situation is normalized.


For our international friends who want to join our church in collecting money to help us in doing so, here are the methods you can use:



  • bank draft  on the following account:
Chiesa Cristiana Evangelica della Vera Vite
Via Delio Ricci, snc
01027 Montefiascone (VT)
Fiscal Code 90118250563
IBAN: IT03 F057 0473 1600 0000 0115 300
Reason of payment: EARTHQUAKE CENTRAL ITALY



  •  donation by credit card via PayPal




sabato 3 settembre 2016

"Jazz, parole e vino": un buon successo per Amatrice

Ciò che possiamo dire circa il concerto organizzato a favore delle popolazioni terremotate del centro Italia può essere sintetizzato in questo modo: ci riteniamo soddisfatti, ma non vogliamo fermarci qui'.

Abbiamo avuto una buona affluenza considerando che lo spettacolo di jazz , recitativi e un calice di vino è stato "assemblato'"in appena cinque giorni (tra molti "intoppi" burocratici che via via si sono prospettati e poi si sono risolti) pubblicizzando l'evento solamente tramite il passaparola sui social media e su qualche testata giornalistica,senza l'ausilio di altra pubblicità più visibile ma costosa, al fine di poter votare l'intero incasso alla ricostruzione e all'assistenza nei paesi colpiti dal sisma'.




Non possiamo parlare di cifre definitive attualmente,  in quanto stiamo ancora ricevendo donazioni e i valori potrebbero variare anche di molto, mala somma è rilevante. Non appena avremo concluso la raccolta, pubblicheremo sul questo sito l'intero resoconto sia delle offerte in danaro sia di quelle di materiali.




Il 29 Agosto abbiamo avuto a Borbona, a pochi chilometri dall'epicentro del sisma, il primo incontro di coordinamento organizzato dall'Alleanza Evangelica Italiana che ha visto presenti 39 tra denominazioni, organizzazioni e singole chiese cristiano/evangeliche sia italiana cheinternazionali, dove si è sottolineato che, quando i riflettori si saranno spenti e la notizia non verrà più passata dai Tg, sarà quello il momento di continuare ad agire. E' per questo che abbiamo già in cantiere altre iniziative per i mesi a venire''.

Vogliamo ringraziare coloro che hanno reso possibile l'evento offrendosi gratuitamente: i jazzisti Luciano Orologi, Riccardo Notazio, Roberto Forlini e Daniela Turchetti, l'attrice Laura Antonini, come pure le Cantine Falesco di Montecchio (TR) e le Cantine Stefanoni di Montefiascone presenti attraverso i loro vini per il brindisi finale.

Ma il grazie più grande va a coloro che hanno donato generosamente, per riportare un sorriso tra la gente che ha perso tutto.''

---


-- Visite sul sito dal 01.11.2008 --- Leggi le informazioni sull'uso dei cookies