mercoledì 2 gennaio 2013

Notizie dai nostri missionari Giuseppe e Annarita Longo in Zimbabwe

Cari amici ed amiche,

Giuseppe ed Annarita Longo ci hanno scritto dallo Zimbabwe dove da più di due anni stanno testimoniando con  le azioni l'amore di Cristo.

Siamo pieni di gioia nel leggere tutto quello che, tramite la grazia di Dio, sono riusciti a fare sino ad ora e tutti i progetti che si apprestano ad affrontare.

Questo è quanto ci scrivono:

---
"Ai nostri fedeli Sostenitori.

Cari nella Grazia! Siamo riconoscenti a Dio nostro Padre per come ci ha guidati nell’anno 2012, e siamo fiduciosi che Egli continuerà ad essere con noi e a proteggerci in questo nuovo anno 2013.

Desideriamo come famiglia ringraziarvi di cuore per la vostra comunione nelle preghiere, ma in modo particolare a tutti coloro che ci hanno supportato praticamente coi loro doni nel ministero che Dio ci ha affidato qui in Africa, il quale sta sempre più crescendo; tutta la Gloria va solo a Lui.

Grazie per l’affetto e l’amore che ci avete mostrato in questi due anni di servizio missionario. Il Signore è Fedele e certamente vi ricompenserà per tutto il bene che avete dimostrato per la Sua Opera e per la nostra famiglia.

Che le Sue infinite benedizioni possano accompagnarvi per tutto questo anno fino al Suo Glorioso ritorno che presto verrà!

Con affetto fraterno

Vostri servi in Gesù Cristo.
Giuseppe e Annarita Longo and family"

(cliccate qui per scaricare la lettera completa con le foto)
---

La gioia di queste notizie ripaga in maniera smisurata tutto l'impegno dei membri della nostra chiesa che si sono affaticati durante l'anno non solo nel dare con costanza  perché potessimo provvedere a inviare il sostegno per Giuseppe, Annarita e la loro famiglia, ma anche nell'organizzare eventi speciali come la festa del 1° Aprile o il bazar natalizio per poter inviare ancora maggiori fondi.


Un grazie va anche a tutti coloro che, amici della nostra comunità o semplici passanti in una sera vicina a Natale, hanno comperato un dono dal nostro bazar, oppure hanno generosamente offerto una somma per aiutare il progetto Abantwana.

Ma un grazie particolare va soprattutto a Giuseppe e Annarita che rendono possibile alla nostra piccola chiesa di "brillare" un po' di più per poter parlare di Dio agli altri.

"Come non si nasconde una lampada accesa, così non nascondete la vostra luce! Lasciate che risplenda per tutti, affinché tutti vedano le vostre buone opere e possano lodare vostro Padre che è nei cieli." (Matteo 5:15-16 PV)
-- Visite sul sito dal 01.11.2008 --- Leggi le informazioni sull'uso dei cookies